Historie-1873
1873

Carl Heinrich Schäfer fonda l’azienda a Ohorn, a 30 chilometri a nord di Dresda, con la denominazione C.H. Schäfer. L’esordio avviene con la produzione e la vendita di macchine speciali per la tessitura destinate alla locale industria dei nastri.

Historie-1906-1931
1906-1931

A causa della morte prematura del padre, Max Schäfer subentra nella direzione dell’azienda orientandola poi verso la produzione di telai in metallo. Nei decenni successivi vengono fatti investimenti continui nella produzione, con particolare attenzione agli ingranaggi temprati e alle coppie coniche a dentatura elicoidale.

Historie-1934
1934

Max Schäfer sviluppa e registra il suo brevetto per una trasmissione powershift multistadio. Il principale campo di applicazione è quello dell’essiccazione del cemento e del carbone.

Historie-1945-1968
1945-1968

Negli ultimi giorni di guerra viene distrutto oltre il 90% dello stabilimento aziendale. Tuttavia, la ricostruzione viene completata dopo pochi mesi. Già nei primi anni ’50 si tornano a produrre telai e incannatoi, ma anche la trasmissione powershift multistadio per i vari settori industriali. Dopo la morte di Max Schäfer nel 1953, il testimone passa al nipote Karl Schäfer.

Historie-1969-1991
1969-1991

Nel 1969 il governo della RDT espropria l’azienda. La produzione aumenta ulteriormente e con essa anche il numero dei dipendenti che passa da 200 a 260. Nel 1991 la società passa di nuovo in mani private e viene rinominata C.H. Schäfer Getriebe GmbH. Negli anni successivi vengono investiti oltre 30 milioni di euro nei processi produttivi e nella manutenzione.

History-2020
2020

C.H. Schäfer Getriebe GmbH, Getriebe Schäfer GmbH e Getriebe Schäfer Ankara A.S. diventano verdi e fanno ora parte del gruppo ZIMM Group.

Storia-2021_12021

Successo della fusione di C.H. Schäfer Getriebe GmbH, Getriebe-Schäfer GmbH e Schäfer Components GmbH sotto il nuovo nome di ZIMM Germany GmbH.

Torna su